Donnerstag, 18.10.2018 12:04 Uhr

Il Cammino di Santiago, spiritualità e socialità

Verantwortlicher Autor: Giorgio Esposito Italiano, 10.09.2018, 09:58 Uhr
Presse-Ressort von: GIORGIO ESPOSITO Bericht 3566x gelesen
Un'esperienza da fare almeno una volta nella vita. In oltre 300mila lo percorrono ogni anno
Un'esperienza da fare almeno una volta nella vita. In oltre 300mila lo percorrono ogni anno  Bild: Giorgio Esposito

Italiano [ENA] "Il Cammino" è l’esperienza che milioni di pellegrini ogni anno effettuano ripercorrendo la strada che porta alla tomba di San Giacomo. Il tratto si compie generalmente a piedi ma lo si può fare anche in bicicletta, a cavallo... in assoluta semplicità e sicurezza.

È dal Medioevo che i pellegrini viaggiano a piedi per giungere al santuario di Santiago di Compostela, dove ci sarebbe la tomba dell'Apostolo Giacomo il Maggiore. Oggi "il Cammino" si sente soprattutto interiormente e ti spinge a partire. Un mix di senso di sfida a se stesso e alle proprie convinzioni nonchè alle personali capacità psicologiche ed anche fisiche perchè quasi sempre è la testa più che la gamba che ti porta a Compostela. Durante il pellegrinaggio, si stringono bellissime e durature amicizie, si incontra anche gente che non si rivedrà per il resto della vita, ma ognuno di questi, ci fa cambiare la visione che abbiamo del mondo.

Sul cammino, la maggior parte delle persone hanno qualcosa di speciale, hanno grandi dilemmi e grandi idee, anche le persone più comuni diventano speciali. Benchè il più conosciuto sia il “Camino Francès” che parte da Saint-Jean-Pied-de-Port e arriva a Santiago in 772 chilometri e circa 30 giorni di cammino, esistono altri cammini che vanno poi ad intersecarsi a quello Francès. Uno di questi è il “Camino del Norte" (da Baamonte e Arzua per 62,9 km), poi il "Camino de Invierno" (da Albaredo a Lalin per 100.7 km), il "Camino Primitivo" (da O Acebo a Melide per 126 km) e il "Camino Portugués" (da Tui a Santiago per 107,9 km).

Für den Artikel ist der Verfasser verantwortlich, dem auch das Urheberrecht obliegt. Redaktionelle Inhalte von European-News-Agency können auf anderen Webseiten zitiert werden, wenn das Zitat maximal 5% des Gesamt-Textes ausmacht, als solches gekennzeichnet ist und die Quelle benannt (verlinkt) wird.
Zurück zur Übersicht
Info.